Il 2018 è finito da poco ma quali sono stati i libri da leggere? Non è possibile creare una lista che sia valida per tutti perché i gusti sono gusti quindi un titolo che può essere interessante per una persona potrebbe non esserlo per un’altra. E’ inoltre interessante tenere presente che vi sono molti testi immessi sul mercato ogni anno quindi sarà necessario mettere in evidenza alcuni tra i più importanti testi. Per cercare di andare il più possibile vicino ai gusti di tutti verranno presi da tutte le categorie esistenti. Il libro rimane comunque l’investimento più importante perché ci fa passare del tempo divertendoci, ci rende edotti in una particolare materia e, se trattato bene, durerà per molti anni potendo rinnovare il divertimento praticamente per sempre. Un libro ci mette di buon uomore, ci informa, ci fa arrabbiare e ci fa commuovere. Conoscete un altro prodotto in grado di offrirci tutto questo?

Uno tra i libri da leggere del 2018 è sicuramente Io Resto Qui di Marco Bolzano che parla la storia di Curon, un piccolo paese dell’Alto Adige, e della storia di una diga che per gli abitanti di questo paese sarà tragico. Il libro è reperibile da qui. Per concludere è stato il vincitore del Premio Strega. Daria Bignardi ha pubblicato Storia della Mia Ansia che promette di essere molto potente perché parla di una donna, Lea, che comprende di non doversi più vergognare della sua ansia. Questo libro è in vendita qui quindi se vi interessa un libro d’effetto non potete proprio rinunciarci. Se invece non potete proprio far a meno dei libri gialli allora è consigliabile Follia Maggiore di Alessandro Robecchi in vendita qui.

Questi sono solo alcuni dei libri da leggere del 2018 quindi è possibile tuffarsi in un’ottima lettura.